Alghe in cucina? È facile!

la ricchezza unica degli organismi originari (fine)

(img0)(/img0)

<p class=”sommario”>La ricchezza unica degli organismi originari, vitamine, sali minerali, oligoelementi, aminoacidi, clorofilla, e la memoria antica che ci lega al luogo dove tutto è nato, la forza del mare e l’energia del sole che tornano insieme a donarci la vita, racchiusa in quelle straordinare opere della natura che sono le alghe.</p>

 

È incredibile constatare quanti e quali benefici apportino le alghe, nelle loro moltiplici e sfaccettate varietà. Organismi antichissimi dalla struttura molecolare estremamente semplice che racchiudono proprietà così importanti per l’uomo, tanto da renderle veri e propri «superfood». Queste alcune tra le loro funzioni fondamentali:

  • favoriscono la digestione
  • innalzano i livelli metabolici ed energetici
  • depurano fegato e reni
  • eliminano le tossine
  • svolgono un’azione antinfiammatoria
  • combattono l’ossidazione cellulare

Un’altra caratteristica, non secondaria, è quella di essere estremamente buone e versatili in cucina, dove si trasformano in un ingrediente adatto tanto alle preparazioni più semplici che a quelle più elaborate. Ma andiamo a conoscerle più nel dettaglio, e scopriamo insieme come utilizzare questa fonte di sali minerali e vitamine. Continue reading “Alghe in cucina? È facile!”

Fagioli Azuki

Il «piccolo fagiolo» – questa è la traduzione del suono nome – è considerato nella sua terra di origine, l’Asia, il Re dei fagioli. Caposaldo della cucina macrobiotica, è legato al benessere di reni e fegato, ha proprietà depurative e diuretiche, ed è leggero e ben digeribile, il che lo rende adatto anche all’intestino più delicato dei bambini. Il sapore è dolce e ricorda le castagne e le patate dolci, tanto che in Giappone viene usato anche per preparare dolci e marmellate.

Per l’utilizzo, si consiglia un ammollo di 6/8 ore insieme a un pezzetto di alga kombu da aggiungere anche in cottura, per minimizzare eventuali fermentazioni. A differenza degli altri legumi, l’acqua di cottura non va buttata: bevuta calda o tiepida, nella misura di massimo mezza tazza, è un aiuto alla regolare funzionalità di reni e intestino e un rimedio in caso di stitichezza.

I  fagioli  AZUKI  sono ricchi di fibre, proteine e vitamina B, contengono il prezioso acido folico, lecitine e antiossidanti, e hanno una composizione bilanciata di oligoelementi, tra i quali spicca il molibdeno (essenziale per le funzioni del fegato), la cui presenza è pari al 25% del fabbisogno giornaliero.